Soluzioni di Sicurezza per ATM - Blue Servizi S.r.l.
La Blue Servizi S.r.l. è una società di consulenza e progettazione, attraverso il Self Service, degli sportelli bancari e della Pubblica Amministrazione.
Blue Servizi S.r.l.
17545
page-template-default,page,page-id-17545,page-child,parent-pageid-15677,cookies-not-set,_masterslider,_ms_version_3.1.6,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,columns-4,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive
 

Soluzioni di Sicurezza per ATM

SOLUZIONI DI SICUREZZA PER ATM

Blue Servizi ricerca e sviluppa le migliori soluzioni di sicurezza attive e passive che il mercato propone.

La collaborazione con aziende specializzate in ambito di sicurezza bancaria e la profonda conoscenza del mercato, permettono a Blue Servizi di rispondere prontamente alle azioni fraudolente che i clienti si trovano a dover fronteggiare costantemente.

Inoltre è in grado di ideare, progettare e customizzare soluzioni di sicurezza su misura in funzione di ogni esigenza specifica del cliente.

Le varie partnership vengono selezionate in funzione di esperienze specifiche.

Sicurezze passive di ancoraggio Lobby ATM - Corner Plate

Al fine di assicurare un ancoraggio sicuro che impedisca lo sradicamento, è stata sviluppata una soluzione di sicurezza da installare all'esterno della cassaforte. La soluzione permette di aumentare la potenza dell’ancoraggio degli ATM, assicurando una resistenza allo svellimento di grado IV.

Sicurezze passive di ancoraggio ATM di basamento – Corvo

La soluzione permette di aumentare la resistenza dell’ancoraggio degli ATM, assicurando un grado di resistenza allo svellimento di grado IV.

Sicurezze passive di ancoraggio ATM – Gabbia

Struttura in acciaio sviluppata per assicurare una protezione contro i danni alla filiale dovuti all'espulsione della portella in caso di attacco con esplosivo e scoppio della cassaforte, impedendo inoltre l'accesso della stessa.

Barriera protezione cassetti

Dissuasore mobile, composto da elementi strutturali in acciaio, in grado di rendere inaccessibili i cassetti banconote. Strutturato in modo da impedire l’immediata asportazione a seguito di eventuali attacchi con esplosivi, danneggiamenti, apertura forzata della cassaforte o deformazione delle pareti.

Sistema di interblocco di accesso alla cassaforte (ghigliottina)

Il dispositivo a ghigliottina è stato progettato per impedire l’accesso attraverso il dispensatore di banconote dell’ATM. Protegge l’ATM dagli attacchi fisici, inibendo l’introduzione di esplosivo solido, tubazioni, trasporto gas e dispositivi di innesco.

Temporizzatore SELO A

La serratura elettronica SELO-A dispone di un codice utente, di un Time Delay e di sensori di blocco e stato batteria.
Il Time è conforme allo standard europeo EN 1143-1 sino al grado di resistenza CEN II.

Temporizzatore Selo B o BR

Le serrature SELO-B e SELO-BR hanno in dotazione un LCD a quattro righe. La serratura SELO-BR a differenza della serratura SELO - B è concepita in modo pienamente ridondante, ovvero i parametri di sicurezza sono presenti due volte.

Temporizzatore SELO BF2

La serratura SELO-BF2 è una serratura rivoluzionaria. Al suo interno sono inserite 3 differenti sistemi di riconoscimento dell’utente: un codice alfanumerico, un lettore biometrico ed un ricevitore per i telecomandi abilitati all’apertura. L’apertura della serratura può avvenire con codice alfanumerico o con telecomando, mentre il lettore biometrico può essere utilizzato solo per l’apertura congiunta.

Pannelli di assorbimento energetico – KIT EAM

I moduli ad assorbimento energetico (EAM) vengono inseriti negli spazi liberi interni alle casseforti. Questi moduli sono stati creati per contenere l’effetto dell’esplosione all’interno della cassaforte. In caso di attacco con gas o esplosivo, il kit assorbe parte dell’energia sprigionata aiutando la cassaforte a sopportare meglio l’attacco.

Macchiatore – Oberthur Cash Protection

Il sistema di colorazione a inchiostro è progettato per rilevare attacchi fisici all’ATM attraverso dei sensori che si attivano ai primi segnali di manomissione della macchina, invalidando le banconote presenti al suo interno. Questa soluzione può essere integrata con le funzioni di sicurezza esistenti.